Un gioiello di pregio, incastonato all’interno di una vecchia fabbrica.

Un teatro che sembra un carillon nel cuore della Brianza. Si chiama teatro «Antonio Belloni » di Barlassina, e viene considerato un piccolo scrigno prezioso. Si tratta del teatro d’opera più piccolo al mondo, ci sono solo 98 posti, un luogo unico e incantato dove si ha la possibilità di vedere tutto da vicino e ascoltare le opere più belle e ricercate.

Be-art&culture-Il-Teatro-d'opera-più-piccolo-al-mondo-2

Un luogo magico dove la musica cattura, avvolge e diviene stupore, meraviglia. Una gioia per i battiti del cuore di chi ha la passione per l’opera. Una vera e propria bomboniera che nasce da un’idea di un imprenditore brianzolo di costruire un tempio per la propria passione: quella per il teatro e per la musica.

Be-art&culture-Il-Teatro-d'opera-più-piccolo-al-mondo-3A voler realizzare il proprio sogno la famiglia Belloni, sinonimo sul territorio di mobili d’autore dal 1898. Il Teatro Antonio Belloni di Barlassina ha inauguratoil 2015 con una stagione lirica di notevole pregio: da gennaio a maggio, otto serate di concerti d’opera e cinque conferenze dedicate a celebrifigure di interpreti. Un’operazione che ha avuto successo, visto il gradimento da parte del pubblico, così come l’intuizione di creare un ambiente intimo e prezioso, lontano dalle sfarzose platee, efficace nel rendere il teatro quasi unico nel suo genere. Munito di un elegante foyer e di una vasta sala ricevimenti è anche una perfetta location per congressi, conferenze, simposi. L’atmosfera fiabesca e preziosa invita lo spettatore a fruire della mirabile ed eterna celebrazione dell’Arte. Il teatro è stato concepito e realizzato seguendo la tipologia del teatro classico. Riccamente decorato da artisti locali, con pitture, sculture in gesso ed intagli, forme d’arte tipiche della nostra tradizione.