Keope GPR benessere globale in soli 12 minuti.

Se qualcuno di voi avesse mai sognato di entrare in una “capsula” spaziale antistress e dimenticare le tensioni della giornata in un battito di ciglia, non avrà bisogno di scomodare il “genio della lampada” perché quest’invenzione esiste già.

Si chiama “Keope”, una macchina biomeccanica basata su una tecnologia all’avanguardia targata Made in Italy. Keope GPR è un innovativo dispositivo per il benessere olistico: attraverso la modulazione meccanica stimola i meccanorecettori e agisce sul sistema neuro muscolare, permettendo di ottenere una risposta fisiologica a largo spettro terapeutico. Il metodo terapeutico innovativo di Keope GPR, (Global Proprioceptive Resonance) è frutto di quarant’anni di ricerca e di risultati sul comportamento umano e sulle relazioni biofisiche tra psiche e corpo.

I primi lavori scientifici riguardanti l’utilizzo delle vibrazioni a scopo terapeutico sull’uomo risalgono al 1949, accreditati studi successivi hanno confermato con evidenze scientifiche la stretta relazione tra le frequenze che arrivano al nostro tessuto cutaneo e la sensazione di benessere percepita. La macchina sulla quale le persone sono invitate a sdraiarsi comodamente in uno stato di relax attiva precise modulazioni che agiscono su 10 punti strategici dislocati tra nuca, dorso, bacino, ginocchia e caviglie. Le micro modulazioni meccaniche vengono trasmesse dalla pelle al sistema nervoso centrale, apportando un’ampia serie di benefici che coinvolgono psiche e corpo.

GPR lavora sul riequilibrio delle strutture neuro fisiologiche, su quelle muscolo scheletriche, circolatorie, linfatiche e sulla motilità degli organi interni. L’innovativo metodo di Keope nasce da un’idea dello psicologo e ricercatore Amedeo Maffei, che ha trascorso gli ultimi 40 anni della sua vita dedicandosi alla ricerca sul comportamento umano e sulle relazioni biofisiche tra psiche e corpo. In una sala del proprio centro di ricerca, il Centro AM presso Villa Futura a Sirtori, ha allestito una sala dotata di apparecchiature sofisticate per l’applicazione del metodo terapeutico e per la misurazione dei risultati ottenuti dalla terapia. L’applicazione scientifica del metodo sviluppato dal Prof Maffei viene definita Risonanza Propriocettiva Globale.