È indiscussa la comodità del bagaglio a mano, ma spesso bisogna fare i conti con gli spazi ristretti ed oggi ancora di più.

Ponti, viaggi nel weekend, tour per capitali e i costi aggiuntivi ad ogni valigia imbarcata ci hanno spinto a farci stare tutto nel bagaglio a mano. Trolley con le ruote che diventano come la borsa di Mary Poppins e che, almeno nel viaggio di andata, riusciamo a chiudere.

Come è apparso su alcune testate, l’International Air Transport Association ha proposto la riduzione delle dimensioni dello stesso.

La Cabin OK initiative prevede un rimpicciolimento pari al 39% delle dimensioni del bagaglio a mano.

Non più infatti 56 x 45 x 25 le dimensioni consentite, bensì: 55 x 35 x 20. Se le aziende che producono valigie, zaini e borse stanno festeggiando e lavorando a una linea ad hoc, non credo che la reazione sarà la stessa tra i passeggeri di quelle compagnie che seguiranno la proposta della IATA.
Al momento Air China, Avianca, Azul, Cathay Pacific, China Southern, Emirates, Lufthansa e Qatar hanno dichiarato che adotteranno questa normativa, mentre un’altra quarantina si è detta interessata alla novità. Un portavoce dell’Associazione internazionale ha, però, sottolineato che ogni compagnia è libera di scegliere circa l’adozione dei nuovi standard.

La Cabin OK Iniative, come spiegato dalla IATA, nasce con lo scopo di velocizzare il processo di imbarco, che sappiamo essere spesso una lotta, senza esclusione di colpi, all’ultimo posto disponibile nelle cappelliere, e di garantire a tutti i passeggeri di portare a bordo il proprio bagaglio a mano senza essere costretti ad imbarcarlo in stiva per il superamento della capienza degli scompartimenti dell’aeroplano.
Come già avviene, il superamento delle dimensioni consentite potrà essere sanzionato, a seconda del regolamento interno.

Con le vacanze estive alle porte, non ci resta quindi che controllare il regolamento della compagnia aerea con cui stiamo per viaggiare e rifarci l’occhio sulle dimensioni e la capienza della borsa. Possiamo poi leggere i consigli che qui vengono dati per la valigia perfetta, ovvero quella che si chiude e che contiene tutto il necessario.