close
Un “post” al Sole

Un “post” al Sole

Al Master de “Il Sole 24 Ore”  Susanna Messaggio ha tenuto una lezione sull’evoluzione dell’ufficio stampa dagli esordi  ai linguaggi digitali

Gli studenti del Master in Marketing, Comunicazione e Digital Strategy, organizzato dal Sole 24 Ore, hanno assistito ieri ad una lezione dedicata all’evoluzione del ruolo dell’ufficio stampa dagli esordi ai linguaggi digitali.  Un’occasione per fare il punto sulla professione dell’addetto stampa, ma più in generale sull’intero mondo della Comunicazione.

Docente del corso:  Susanna Messaggio, laureata in lingua e letteratura tedesca, pedagogia e storia dell’Arte ed  Esperta di Comunicazione da tutta la vita, ha condotto un’analisi dettagliata sul profilo dell’ addetto stampa, dedicando una riflessione sul perché scegliere il lavoro, gli strumenti usati.  Il discorso è stato completato da esempi pratici di esperienza personale maturata dalla Dott.ssa Messaggio con i suoi clienti. Oggi  la tradizione  ha lasciato  spazio al futuro rivoluzionando canali e linguaggi,  perché, come è stato sottolineato dalla relatrice “L’ufficio stampa, esattamente come il mondo esterno, ha subito un cambiamento, un adattamento, e i fattori che hanno portato da un ufficio stampa generalista ad uno digitale si possono semplificare  in un insieme in due concetti: la rete ed  i social Network”.

I nuovi mezzi e l’evoluzione del lavoro dell’ufficio stampa danno vita a nuove dinamiche comunicative che  Piero Feltrinelli, Web Consultant, ha sottolineato con una presentazione mutevole e dinamica, che si adattava man mano ai contenuti di cui parlava, simboleggiando il cambiamento che il comunicatore stesso deve operare in base a progetto, target, contesto, che si trova ad affrontare. I social network hanno aperto a flussi comunicativo-informativi impossibili fino a dieci anni fa. Strategie che coinvolgono attivamente il pubblico di riferimento, capaci di influenzarlo e portarlo direttamente dentro la  notizia. Spazio anche a laboratori ed esercitazioni che i ragazzi hanno apprezzato come opportunità di mettersi alla prova. Un momento del Master ha previsto anche la testimonianza diretta di un testimonial.  Matteo Lasagna, Presidente di Confagricoltura Lombardia ha esposto ai ragazzi le strategie utilizzate da Confagricoltura per comunicare al pubblico attraverso eventi, e manifestazioni nei giorni dell’Esposizione universale . Confagricoltura Lombardia è infatti parte di un ciclo di eventi organizzati allo scopo di celebrare e comunicare l’eccellenza del Made in Italy, dal food all’arte, alla cultura.  Gli eventi sono stati denominati “6 personaggi in cerca d’autore”. Un intervento imprenditoriale il suo, che ha presentato una case history e ha parlato dello scopo di Confagricoltura: tutelare il Made in Italy agroalimentare, le eccellenze enogastronomiche tra qualità, sicurezza, tracciabilità ed etichettatura. Agli speech si sono aggiunti vivaci e partecipati brainstorming , un coinvolgimento attivo della platea di ragazzi, spinti a ragionare sulle sfide della comunicazione tra testo scritto e orale. Sui media cartacei, televisivi e web. Anche con esercizi pratici. Elisa Stefanati, giornalista, psicoterapeuta e collaboratrice di Susanna Messaggio ha stimolato l’aula su temi piu’ legati all’informazione e alla stesura di un articolo giornalistico  tra testo scritto e scelta delle immagini. Nella società delle immagini,  e del  bombardamento iconico, quale il peso della notizia? E quali gli effetti delle immagini? Se avete voglia provate anche voi a inviarci la vostra  risposta.

 

 

Luca Celeghin

Luca Celeghin

Editor e Young Account
Femminismo di madre in figlia

Il contagio del femminismo di madre in figlia

Una palestra per la salute: Health Fitness