Nel libro di Sonia Versace cibo, vita, destino.

Sei ciò che mangi

Tutte le religioni e filosofie legate alla crescita dell’essere hanno lasciato un’eredità riguardante lo stile alimentare.  Sonia Versace  “Spiritual Trainer” interpreta -in modo assolutamente personale- la scoperta dell’arte della meditazione creativa in cucina. Nel libro trovano spazio temi come il legame tra cibo  e futuro,  la scelta del cibo giusto per ogni persona.  Nel volume viene anche approfondita l’area della conoscenza dei chakra  e del colore, secondo  l’autrice – attraverso  l’alimentazione- “possiamo favorire l’equilibrio dei vortici di energia ed il colore può essere uno strumento utilissimo per cucinare e stimolare la fantasia”. Ogni singolo alimento ingerito diventa parte del nostro corpo producendo energia “vibrazionale” . Il limone dona  lucidità mentale ed intuizione, l’acqua ci collega alla parola vita e fecondità, i legumi donano fermezza. A Completare l’opera un inserto con originalissime ricette.

Com’è il cibo, così è la nostra mente, com’è la mente così sono i pensieri, come sono i pensieri, così è la condotta, com’è la condotta così è la salute  Sri Satya Sai Baba

Il cammino che ha portato Sonia Versace  a scrivere il libro arriva da una lunga disciplina iniziata 25 anni fa. Negli anni 90 ha approfondito la filosofia vegetariana appassionandosi  all’apprendimento  delle basi sull’alimentazione naturale e spirituale.  Per lavoro e ricerca spirituale, ha soggiornato lunghi periodi in India a stretto contatto con medici ayurvedici e  maestri di Yoga.  Nel 2012  ha ricevuto l’iniziazione di Avalokitesvara dal dalai Lama che l’ha aiutata a camminare lunga la strada del Buddismo, perfezionando il proprio  metodo di contemplazione dell’essere. E’ autrice anche di “Vibrazione Angelica 101”

Una mente occupata non può sperimentare qualcosa di originale.  Jiddu Krishnamurti