close
La grande bellezza a Milano tra medicina e filosofia

La grande bellezza a Milano tra medicina e filosofia

IvanoLuppino, Susanna Messaggio, Emanuela Folliero, Mirco Crespi Be Filler Drink Night
Ivano Luppino, Mirco Crespi, Stefano Zecchi - Be Filler Drink Night
Rosanna Manzoni Crespi, Alba Parietti, Susanna Messaggio, Emanuela Folliero, Cristina Scocchia Be Filler Drink Night
Susanna Messaggio presenta alla platea - Be Filler Drink Night

Un nuovo modo di “essere” in salute e bellezza. Il 5 Aprile  un “sorso” di bellezza all’evento Be Filler Drink. Medici, intellettuali imprenditori, giornalisti e personaggi.

Oggi bellezza fa rima con benessere. Parola di Stefano Zecchi docente universitario, filosofo e intellettuale che ieri sera ha tenuto una lectio magistralis  sul tema della bellezza nella filosofia-estetica, nell’ambito della serata Be Filler Drink all’hotel Boscolo di Milano. Grande affluenza per una serata dedicata alla bellezza, all’armonia delle proporzioni, all’equilibrio delle geometrie tra matematica e psicologia. Alla ricerca della “grande Bellezza” su Milano.

Una serata con gli occhi incollati sul palco per i  circa duecento  presenti;  dove il tema della bellezza ha trionfato non solo come valore, ma anche  come investimento nella formazione, progetto d’impresa, innovazione e  scommessa per il futuro.

Nell’occasione, la LectioMagistralis “La bellezza tra medicina e filosofia estetica” a cura del filosofo Stefano Zecchi, del dermatologo Ivano Luppino, che ha parlato di armonia e di matematica in una formula tra arte ed equilibrio, e di Mirco Crespi, Be Filler Project Manager – Miromed Group insieme a  Eveline Gispen, Business Development Manager.

Nel corso della serata è stato presentato un nuovo alleato per le donne e per tutte le persone attente alle esigenze di benessere della pelle e  di idratazione cutanea: Be Filler Drink, un integratore alimentare a base di Peptidi da Collagene, Acido Ialuronico, Vitamina C, Luteina e The Bianco che, agendo dall’interno, è in grado di fornire elasticità e compattezza alla cute.

Stefano Zecchi si è giocato un poker d’assi, presentando in anteprima la nascita a Milano di un Istituto di scienze  della bellezza all’interno del Collegio Universitario. Un progetto che candida Milano ad acquisire nuovi driver di competitività sul fronte della ricerca accademica e dello sviluppo economico.

Se le potenzialità di  tale binomio sarà colto da istituzioni e imprenditoria, Milano potrà fare un passo in avanti sul fronte della formazione e dello sviluppo. La didattica della nuova Università comprenderà varie aree disciplinari: beni culturali, medicina, ma anche sicurezza ed architettura. Con progetti che danno diritto a crediti formativi.

Tanti i personaggi famosi.  Emanuela Folliero, Alba Parietti, Susanna Messaggio come  presentatrice della serata. Passerella di imprenditori e manager di  multinazionali come Cristina Scocchia amministratore delegato di L’Oreal, ma anche brand Manager di Unilever come Alessandro Simoni e Unilever Prestige come Luca Sisto ed il  direttore generale di Giuliani Anna Toso.

Fondamenta posate per nuovi progetti tra ricerca e impresa a favore del mercato dell’economia della bellezza.

Luca Celeghin

Luca Celeghin

Editor e Young Account

Aspettando Advantix Running 2016

Isola di San Giulio, alias Borgo Ventoso

Borgo Ventoso, dalla poltrona del cinema al set