close
Ferrara capitale delle bandiere

Ferrara capitale delle bandiere

A Ferrara dal 24 al 26 Giugno svetta il Tricolore sugli sbandieratori “under 15”

Ferrara è la città del Palio. La città Rinascimentale  vanta un primato storicamente indiscusso, e grazie al quale le pagine di storia si intrecciano alla contemporaneità raccontando segreti legati al passato in cui rivivono le gesta di antichi borghi, rioni, giostre, colorati di vessilli, bandiere e stemmi araldici. La città della famiglia Este -infatti-   racconta le gesta del Palio più antico del mondo,  datato 1259. Nei mesi di  Maggio e Giugno, nella città patrimonio dell’Unesco, riecheggiano i suoni  delle clarine, rivivono dal passato gli echi  di antiche tenzoni, si riscrivono le storie d’armi di impavidi cavalieri al galoppo. Come quelle narrate da Ludovico Ariosto, che nel 1516 alla corte Estense, compose i tormenti d’amore di un Orlando divenuto Furioso per colpa di un tradimento d’amore. E quest’anno  proprio le atmosfere Ariostesche hanno segnato la cornice delle rievocazioni del Palio 2016.

“Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori, le cortesie, l’audaci imprese io canto”. Cit dall’Orlando Furioso

Tra mito e leggenda, racconti epici e realtà le atmosfere torneranno a colorarsi il prossimo 24, 25 e 26 Giugno a Ferrara, quando nel primo weekend d’estate  si disputeranno tre giorni di gare con i campionati nazionali degli sbandieratori “under 15”.  Sarà la Federazione Italiana sbandieratori   in collaborazione con  l’ente Palio di Ferrara a promuovere la manifestazione che vede coinvolti più di 1000 atleti provenienti da tutta Italia – spiega il Presidente dell’Ente Palio  Alessandro Fortini-  attraverso la coreografica e spettacolare esibizione di 39  gruppi provenienti da nove regioni, un patrimonio espressivo di storia, cultura, arte e folklore destinato a trasformare Piazza Municipale in una preziosa  bomboniera Rinascimentale.

E così Ferrara attende atleti e supporter preparandosi ad accogliere il flusso turistico legato all’iniziativa –aggiunge l’assessore Aldo Modonesi- una nuova occasione per legare l’immagine di una  città d’arte e cultura agli eventi a carattere sportivo e agonistico.

Anche in questa occasione verrà distribuito il  libro “Pensieri oltre la linea” terza fatica letteraria di  Marco Malossi, giornalista, ex tamburino, e  presente sui  campi di gara da tutta la vita. “Una pubblicazione- spiega il giornalista Ferrarese-  realizzata in collaborazione  con altri sei amici in tutta Italia: Marco Frau, Antonella Cogno, Matteo Riccelli, Sergio Furzi, Francesca Tucci e Daniele Malossi”. Si chiama “Pensieri oltre la linea”, perchè parla di un  mondo fatto di bandiere, tamburi e chiarine. Ma soprattutto di persone. Solidarietà e impegno benefico l’obiettivo  dell’ operazione: il ricavato della vendita del libro andrà interamente alla Pediatria dell’ospedale di Asti”.

Tutto pronto per la cerimonia d’apertura che si terrà il 24 Giugno  con la presentazione degli atleti Fisb accompagnati dal presidente Antonella Palumbo. L’appuntamento è per le 20.00, con la conduzione  di Marco Mariotti ed Elisa Stefanati,   Ferraresi e simpatizzanti saranno accompagnati nelle suggestioni del secolare giuoco della Bandiera.

Le telecamere di Sky seguiranno l’evento, attraverso uno speciale – all’interno della trasmissione “Lifeness, tutto il bello della vita”- in onda  a Luglio su canale 810  Ora Tv Living di Sky.

 

 

Luca Celeghin

Luca Celeghin

Editor e Young Account
Advantix Running

La cagnolina Palla, super star ad Advantix Running 2016

Perche io? Bianca Brotto

Perchè io?