close
I Cinque Cerchi di Rio nelle figurine Panini

I Cinque Cerchi di Rio nelle figurine Panini

12 luglio 2016

315 le figurine da incollare sull’album, con tutti gli azzurri qualificati a Rio

Grande novità per tutti i collezionisti. Arriva da casa Panini in vista delle Olimpiadi di Rio. La società che da decenni vende  in Italia album di figurine in ogni campo (la serie più seguita  è quella dei calciatori, che ogni anno appassiona bambini ed adulti), ha deciso di puntare anche sulla competizione a Cinque Cerchi. A breve in distribuzione infatti una raccolta anche per i Giochi, che sarà chiamata “Italia Team – Rio 2016”, in collaborazione con il CONI. 315 le figurine da incollare sull’album, con tutti gli azzurri qualificati a Rio. Non solo: ci saranno 45 card che riproducono i simboli ufficiali delle discipline, oltre che alcune delle leggende azzurre dello sport, come Antonio Rossi o Valentina Vezzali. Per tutti gli appassionati non resta che attendere  mercoledì 22 giugno. Ed i campioni del nuoto nazionale sono  stati  protagonisti da poco a Milano  della decima edizione dell’Aspria  Swimming Cup. Martedì 28 giugno ha regalato a Milano e ai Milanesi una serata magica declinata in un grande spettacolo grazie ai  big del nuoto italiano ed internazionale nell’ambito dell’ultimo incontro prima del grande appuntamento olimpico di Rio 2016. Nella prestigiosa cornice dell’Aspria Harbour Club di Milano, si è svolta la decima edizione dell’Aspria Swimming Cup – Trofeo BPM, che ha visto  in vasca campioni provenienti da tutto il mondo. Non si sono risparmiati, come solo i grandi atleti sanno fare,  alla vigilia della competizione più attesa nel mondo sportivo, che si terrà dal 5 al 21 agosto a Rio de Janeiro. Con Banca Popolare di Milano come Title Sponsor dell’edizione 2016 della “Swimming Cup”,la gara si è svolta su diverse distanze e con diversi stili: libero, rana, dorso, farfalla. Tra gli atleti professionisti presenti ogni anno, ci sono i migliori nuotatori del panorama agonistico nazionale e internazionale, che hanno guadagnato ori e primi posti agli Europei, ai Mondiali e alle Olimpiadi. In gara tra gli uomini gli azzurri , Filippo Magnini, Gabriele Detti e una grande occasione per applaudire Federica Pellegrini nell’ultima gara prima delle olimpiadi reduce dai grandi successi e tempi al Sette Colli di Roma. Ed è stata proprio Federica Pellegrini a dominare i 100 stile libero femminili con un tempo di 54.88 davanti a Erika Ferraioli e a Silvia Di Pietro. La Pellegrini ha trionfato anche nella 50 metri stile libero femminile con formula “australiana” (a eliminazione)  davanti a Silvia Di Pietro. Filippo Magnini ha invece chiuso al terzo posto la gara maschile dei 100 stile libero(50.43), secondo posto per Gianluca Maglia  e gradino più alto del podio per il russo Andrej Grechin. Lo stesso Magnini ha poi chiuso al secondo posto la gara 50 metri stile libero “australiana”  dietro Alessandro Miressi. Ottimi segnali anche per Matteo Rivolta che ha trionfato nella 50 metri farfalla “australiana” e nei 100 metri farfalla classici davanti all’inglese Barrett e a Daniele D’Angelo.

 

Elisa Stefanati

Elisa Stefanati

Managing Editor, giornalista, psicologa e psicoterapeuta

David Bowie in mostra

Obiettivo benessere: open day alla Clinica Cimarosa