close
Milano sempre più capitale culturale

Milano sempre più capitale culturale

Al via ICOM 2016 alla presenza del Ministro Dario Franceschini

Il ruolo dei musei immersi nel loro paesaggio culturale. Questo il tema del tavolo di confronto iniziato  in questi giorni e che  si protrarrà sino al  9 luglio,  nell’ambito della  24esima Conferenza generale della International Council of Museums, l’organizzazione internazionale dei musei e dei professionisti museali in un acronimo:  ICOM 2016. Un appuntamento importante per il sistema museale Milanese, che raccoglie l’adesione degli operatori di 130 paesi, tremila delegati, discuteranno infatti del ruolo dei musei immersi nel loro paesaggio culturale.

Esito degli stati “museali” generali la definizione di una carta che fisserà gli impegni sociali dei musei sul e per il territorio. Un’occasione per fare il punto sullo stato dell’arte ed anche un’opportunità  di visibilità importante per il sistema museale Meneghino.

Riscoprire il valore dei musei significa anche difendere e proteggere la bellezza e il ruolo sempre creativo, costruttivo, utopico che essa ha rivestito nella storia dell’uomo. Così il filosofo Stefano Zecchi”.  “È un compito fondamentale quello che ci aspetta e che l’Istituto Internazionale di Scienza della Bellezza (IISBE) , da me fondato, perseguirà con la competenza scientifica che lo contraddistingue. Stiamo progettando un corso di formazione sui beni culturali e sui musei che andrà proprio in quella direzione. “

Oggi più che mai comprendere la funzione che svolge il museo nella fruizione del contemporaneo risulta di importanza decisiva, in quanto i suoi spazi e i suoi tempi possono diventare l’occasione per una nuova comprensione dell’universo simbolico dell’arte nell’epoca del consumo di massa. A sostenerlo è il  Vice direttore dell’istituto Internazionale di Scienza della bellezza Giancarlo Lacchin.”

 

I visitatori dei musei Italiani sono aumentati del 9,3 % musei italiani. Sono i numeri, riferiti al primo quadrimestre del 2016, che il ministro per i Beni e le Attività culturali e il Turismo, Dario Franceschini, ha diffuso nel suo intervento alla cerimonia inaugurale dell’evento.

Una grande festa alla Triennale saluterà il passaggio delle consegne a ICOM Kyoto 2019 e la città si aprirà in questi giorni ad un alto numero di  eventi aperti al pubblico e ospiti prestigiosi come ad esempio l’artista bulgaro Christo, reduce dal milione di passeggiatori sulla sua passerella flottante in mezzo al lago di Iseo.

Aperta la strada anche sul fronte della riforma del sistema museale Italiana. Cresce la tensione culturale per un 2016-2017 che a Milano si annuncia ricco di novità.

Elisa Stefanati

Elisa Stefanati

Managing Editor, giornalista, psicologa e psicoterapeuta
Notre dame de Paris

Sogno un nuovo finale per ….Notre Dame de Paris!

Cena in bianco 2016