“The Magic Castle” tra Marche ed Emilia Romagna

Al confine tra Marche ed Emilia Romagna sorge il suggestivo borgo di Gradara, capace di regalare emozioni d’altri tempi ai più romantici e sognatori. Un breve viaggio nel tempo e nella storia tra le vie ed i sentieri che portano al castello, rievocazione di un tempo che fu e che si conserva nei secoli. In questa cittadina trova spazio “Il teatro dell’aria”, in cui l’antica arte della falconeria continua a far parlare di sé ancora oggi. Essa nasce come metodo di caccia.

“Non è il falco che caccia con l’uomo, piuttosto l’uomo che caccia col falco. Il falconiere è sempre subordinato al rapace, lo segue e talvolta lo può aiutare ma spesso è uno spettatore impotente” cit. North American Falconry.

Nei secoli la falconeria ha cambiato di scopo e significato, diventando verso la fine del XIII secolo arte ludica per l’aristocrazia e la nobiltà, incontrando successivamente una fase di declino dopo la capillare diffusione delle armi da fuoco. Negli ultimi 30 anni questa arte sta rifiorendo, soprattutto per riscoprire il magio e particolare rapporto di amore e fiducia tra falco e falconiere diventando Patrimonio culturale dell’Umanità (Unesco 2010). Esperto falconiere fu anche il grande poeta Dante Alighieri, a cui Gradara deve l’essere stata ricordata come possibile teatro dell’impetuoso amore tra Paolo e Francesca, costretti ad essere travolti per l’eternità da un furioso vento di passione negli inferi a causa della loro peccaminosa relazione. Durante la visita è possibile ammirare la ricostruzione di una tipica casa medioevale nonché la caratteristica fortezza risalente al 1200, visitare la chiesa parrocchiale di S.Giovanni Battista, le grotte di Gradara e l’interno del Castello in cui sono custoditi arredi, dipinti ed oggetti che ricordano lo sfarzo delle potenti famiglie del passato che lo hanno abitato.

Castello Gradara Interni DSC_0856 vista panoramica su Gradara

Moltissimi sono i negozietti ed i ristoranti tipici che offrono rispettivamente souvenir e pietanze gustose caratteristiche del territorio, come la piadina prosciutto e fichi, un piatto dolce e salato tutto da gustare. Negli ultimi tre anni nelle prime settimane di agosto, grazie all’evento “The Magic Castel”, Gradara ha ospitato esibizioni e spettacoli magici e particolari in cui realtà e sogno si incontrano in una cornice unica e suggestiva. Una città da scoprire, in cui anche i più piccoli possono sentirsi principi e principesse per un giorno.