close
Nuovi “orizzonti” di innovazione e ricerca per l’Europa: Nasce Pluggy

Nuovi “orizzonti” di innovazione e ricerca per l’Europa: Nasce Pluggy

pluggy

Presentato ad Atene un sito di Social Networking creativo per i Beni e le Attività Culturali. Non manca la firma Italiana.

Immaginate una piattaforma sociale tipo Facebook capace di confezionare e divulgare le proprie esperienze culturali, individuali e collettive, per valorizzare il patrimonio dei beni culturali in Europa.

Un’innovativa esperienza social,  in cui ogni  persona potrà trasformarsi in un “cantastorie”, capace di narrare  storie personalizzate sul patrimonio culturale, condividendole attraverso la piattaforma con amici, conoscenti e compagni di lavoro. Succederà. E in un futuro non lontano. E’ stato presentato ufficialmente ad Atene, il 12 Dicembre scorso,  un nuovo progetto Europeo denominato “Pluggy”, finanziato con 2,3 milioni di euro nell’ambito del programma di ricerca Horizon 2020 dell’UE, con l’obiettivo di promuovere un coinvolgimento più partecipativo dei cittadini nei confronti dell’immenso patrimonio culturale esistente.

Il contenuto di Pluggy sarà di carattere “multi-fonte”, quindi sia appartenente alla cultura popolare, sia scaricabile da collezioni museali digitali.

A realizzare il progetto,  un consorzio coordinato dall’istituto greco ICCS in collaborazione con partner provenienti da Grecia, Slovacchia, Spagna, Regno Unito. Per l’Italia -a dare un importante e propulsivo impatto e valore aggiunto allo sviluppo della piattafroma- un team di giovani progettisti, ingegneri,professionisti della comunicazione e ricercatori delle aziende Vianet di Roma, che si occupa di Digital  Communication  e dell’azienda Informatica  XTeam con sede a Rovigo che hanno lavorato insieme, dall’ideazione alla presentazione finale.

Orizzonte 2020 è il più grande programma mai realizzato dall’Unione europea (UE) per la ricerca e l’innovazione.

Orizzonte 2020, condurrà a più innovazioni, scoperte e risultati rivoluzionari trasferendo grandi idee dal laboratorio al mercato. Sono disponibili quasi 80 miliardi di euro di finanziamenti per un periodo di 7 anni (2014 – 2020), oltre ad investimenti nazionali pubblici e privati.

Kickoff Meeting di Atene :presentazione di Pluggy
Kickoff Meeting di Atene :presentazione di Pluggy

 

Nei prossimi tre anni, il progetto PLUGGY lancerà una piattaforma sociale tipo Facebook, arricchita con funzioni innovative come la Realtà Aumentata (per animare le storie all’interno);  la Geolocalizzazione (per mostrare il patrimonio culturale nel suo contesto geografico); l’audio 3D  (focalizzato principalmente su funzioni audio che impiegherà tecniche avanzate di Acustica 3D per rendere l’esperienza più realistica) ed applicazioni di videogiochi; il tutto per permettere ad ogni cittadino di essere direttamente e consapevolmente coinvolto nell’attività culturale, quindi non solo come osservatore passivo, ma anche come co-creatore della storia, curatore/gestore del bene e, non meno importante, per influenzare la comunità. Le nuove tecnologie impiegate nel progetto PLUGGY hanno lo scopo di consentire ai cittadini dell’Europa, anche nelle regioni meno sviluppate, di vivere attivamente le attività culturali: questo permetterà una migliore comprensione della cultura dei paesi vicini e di quelli più remoti.

Le aziende di Rovigo e Roma hanno messo a segno un bel colpo nel 2016,  portando l’eccellenza Italiana in Europa. Ed è proprio  la parola meritocrazia (che letteralmente significa potere del merito) una delle prime parole che vogliamo portare in questo 2017 che sta per arrivare!!!

 

 

 

Elisa Stefanati

Elisa Stefanati

Managing Editor, giornalista, psicologa e psicoterapeuta

Se in corsia il medico è donna, il paziente vive più a lungo

Cosmofarma Exhibition

Al via Cosmofarma on the road: prima tappa a Lamezia Terme