close
I bambini “invisibili”: un congresso sul maltrattamento infantile

I bambini “invisibili”: un congresso sul maltrattamento infantile

Stati generali maltrattamento 2017

Il 10 ed 11 Febbraio a Bologna stati generali 2017 sul maltrattamento all’infanzia in Italia

Sono oltre 91mila i minorenni maltrattati seguiti dai Servizi Sociali nel nostro Paese.

Per una riflessione a tutto campo sulle varie forme di maltrattamento infantile e su come prevenirle, a distanza di tre anni dall’ultima edizione, il Cismai (Coordinamento italiano dei servizi contro il maltrattamento e l’abuso dell’infanzia) ha in programma  un intenso tavolo di confronto di due  giorni,  per una riflessione a tutto campo sulla condizione dell’infanzia e dell’adolescenza nel nostro Paese, nell’ambito degli Stati generali sul maltrattamento in Italia 2017.  L’appuntamento  si terrà a Bologna il 10 ed 11 Febbraio presso il Savoia Hotel Regency, nell’ambito della settima edizione del congresso nazionale. “Tra le tipologie di maltrattamento più diffuse in Italia  troviamo al primo posto la trascuratezza materiale e/o affettiva – spiega la dottoressa Gloria Soavi presidente Nazionale  del Cismai-  al secondo posto la violenza assistita: un bambino su 5 di quelli maltrattati è testimone di violenza domestica e ne soffre le conseguenze”. Il maltrattamento psicologico ha un’incidenza superiore rispetto a quello fisico pur avendo conseguenze tali da richiedere l’assistenza dei Servizi Sociali.

“L’attenzione verso il benessere dei bambini è fondamentale per garantire la loro crescita armonica, così che poi non abbiano, nel  percorso evolutivo,  problematiche psicologiche gravi,  capaci di compromettere uno sviluppo sano” (Gloria Soavi Presidente Cismai).

Nella convinzione che lo scambio dei saperi e della cultura dei diritti dell’infanzia, in particolare di quella che subisce violenza nelle sue varie forme, vada continuamente coltivato e implementato, il VII Congresso Nazionale del Cismai sarà  un’occasione di riflessione e confronto di esperienze tra operatrici e operatori, pubblici e privati, impegnati negli ambiti sociale, educativo, sanitario e giuridico nel contrasto e nella cura dell’infanzia maltrattata.

“L’obiettivo fondamentale del CISMAI è quello di “costituire una sede permanente di carattere culturale e formativo nell’ambito delle problematiche inerenti le attività di prevenzione e trattamento della violenza contro i minori, con particolare riguardo all’abuso intrafamiliare”.

Al tempo stesso il Cismai,  intende contribuire al dibattito culturale con le istituzioni, promuovendo buone prassi che incidano nei percorsi di prevenzione della violenza all’infanzia e di protezione delle bambine e dei bambini. In questa riflessione si inserisce anche il confronto con i rappresentanti delle istituzioni politiche, interlocutori necessari e indispensabili per raccogliere sfide che si collocano in un quadro più ampio di politiche sociali, sanitarie e della giustizia. Il Congresso affronterà percorsi tematici che riassumono alcune delle sfide più attuali nel contrasto al maltrattamento, alla ricerca di risposte efficaci per la protezione e la cura dei bambini e delle bambine. Il Congresso si svilupperà in sessioni plenarie e sessioni parallele di approfondimento.

Per info: www. cismai.it

I dati dell’articolo si riferiscono all’ indagine nazionale sul maltrattamento presentata alla Camera dei deputati e  voluta dall’Autorità garante dell’infanzia e adolescenza,  condotta in partnership con CISMAI (Coordinamento italiano dei servizi contro il maltrattamento e l’abuso dell’infanzia) e  Terre des Hommes, con la collaborazione e il supporto di ANCI e ISTAT, e il documento della Commissione Consultiva per la prevenzione e cura dei maltrattamenti sui minorenni istituita dall’Authority e presieduta dal Prof. Luigi Cancrini.

Elisa Stefanati

Elisa Stefanati

Managing Editor, giornalista, psicologa e psicoterapeuta
Emanuele Loiacono e Riccardo Zagaria

Colosso Giuliani: il futuro è nella ricerca Italiana

In memoria di un intellettuale “solido”