close
A Corte dei Gioghi tra incanto, natura e magia

A Corte dei Gioghi tra incanto, natura e magia

Esistono luoghi incantati che sembrano uscire dalle favole. Cartoline magiche che si animano a pochi passi dalle città. Succede a Ferrara, bomboniera famosa nel mondo per arte e cultura,  dove a pochi minuti dal centro  sorge un’oasi di pace e tranquillità. L’Agriturismo –  Room and Breakfast Corte dei Gioghi è situato a sud est del cuore storico di Ferrara e dista 1500 metri dalle antiche mura estensi. I due edifici che lo compongono sorgono all’interno di uno scrigno ambientale di rustica bellezza, immerso nel verde della natura e circondato dall’azienda agricola che sforna i preziosi prodotti della terra.

Paolo Clara e Giulia

Il titolare Paolo e la Moglie Clara,  con l’affabilità tipica di queste latitudini,  hanno  interpretato in modo del tutto personale il concetto di “accoglienza”,  trasformando il soggiorno presso la struttura,  in un’ indimenticabile esperienza di gusto e benessere.  La tradizione emiliana, dipinta sul viso sorridente dei proprietari,  racconta la storia delle materie prime  di stagione che,  raccolte dagli orti,  arrivano -in un battito di ciglia- sulla tavola degli ospiti. Il  tutto innaffiato  da vini provenienti da pregiati vigneti; perle  di una gastronomia che valorizza al meglio le eccellenze del territorio

 

Dal restauro dell’ antico granaio del ‘700 sono state ricavate le  camere confortevoli ed eleganti in stile rustico, per il soggiorno degli ospiti. Dal piano terra della struttura principale si accede al “giardino d’ inverno”, l’antico porticato, oggi racchiuso da ampie vetrate, ospita le prime colazioni, le serate di degustazione e si presta ad essere una splendida sala per piccole conferenze, corsi e incontri di gruppo, ove in ogni stanza si viene avvolti da  un’ eleganza sobria e garbata.

Nei mesi estivi  (da Giugno a Settembre)  gli ospiti vengono coccolati dal fresco ristoro che prende vita a bordo piscina, ove tra un tuffo rigenerante ed una pausa relax sui comodi lettini,  è possibile trascorrere ore in completo benessere in compagnia di un buon libro o della propria famiglia. Le domeniche- su prenotazione- l’appuntamento è con l’invitante Brunch firmato dall’arte culinaria di Clara

Il sabato sera d’inverno, sempre su prenotazione-è possibile  gustare straordinarie ricette frutto della cucina tradizionale locale. Quando Clara entra in cucina si sprigionano aromi e profumi capaci di trasformare ogni singolo piatto in un’ opera d’arte.

Clara con una delle sue prelibate ricette

Impossibile resistere alle ricette della padrona di casa come lo sformatino di spinaci novelli su salsa al Parmigiano Reggiano, o alle Lasagnette di sfoglia fresca agli asparagi e prosciutto di Parma, agli arrosti  con salsa alle fragole e balsamico, alle patate dell’ orto al forno o  alla sfogliatina croccante con fragole,ricotta e cioccolato fondente su salsa tiepida alla vaniglia. Clara con generosità, intelligenza, una laurea in sociologia e una cattedra universitaria pronta ad accoglierla,  ha scelto di restare accanto al marito per trasformare l’agriturismo  Corte dei Gioghi in un luogo in cui sentirsi sempre come “a casa”.

Quando le scelte si fanno per amore e con amore,  non possono che dipingere quadri d’autore.

All’agriturismo Corte dei Gioghi il risveglio -al profumo di Fiori d’Arancio- è dolce  fin dal mattino con i prodotti biologici e tipici del territorio. D’estate il  sabato,  la domenica e le serata estive del Mercoledi divengono un  modo esclusivo, riservato e distintivo  di proporre le eccellenze dell’ orto e del territorio.

Luogo ideale per una vacanza all’insegna del relax, l’agriturismo sorge in posizione strategica, anche per le escursioni architettoniche dirette alle città d’arte Ferrara e Bologna o per  quelle naturalistiche della vicina area del Delta. Numerosi sono i turisti Belgi, Olandesi, Austriaci e Francesi che scelgono la location per il cicloturismo naturalistico.

Impossibile non restare incantati da albe e tramonti, cullati dalla brezza dell’imbrunire,  in un mondo in cui il tempo sembra fermarsi e custodire nel silenzio,  meraviglie tutte da scoprire.

I luoghi magici esistono. Non solo nelle fiabe. Sembrano saperlo anche i pettirossi,  che a Corte dei gioghi trovano dimora nei rigidi inverni padani, certi di trovare riparo e cibo dalle manine della piccola Giulia che semina semi e briciole di pane accanto alle casette in legno fabbricate da papà Paolo. Un’ altra ragione che a Corte dei Gioghi ti fa sentire al “sicuro”.

Per informazioni/Prenotazioni:

Bed and Breakfast Corte dei Gioghi 

Elisa Stefanati

Elisa Stefanati

Managing Editor, giornalista, psicologa e psicoterapeuta

La salute ha l’oro in bocca

Klimt Experience al Mudec: l’arte diventa “multisensoriale”