close
LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

29 marzo 2018

In occasione del 22 Aprile, giornata mondiale della terra,  iniziative a tema Eco Planet

In occasione della quarantottesima giornata Mondiale della Terra, la più grande manifestazione ambientale del pianeta, che si celebra il 22 aprile, National Geographic, Nat Geo Wild e altri enti come WWF o agenzie di viaggi che vivono per la salvaguardia dell’ambiente  come WWF Travel si arricchiranno di iniziative con il tema Eco Planet : un pianeta da salvare.

Così dal 16 al 22 aprile National Geographic propone il festival delle scienze a Roma nell’Auditorium Parco della Musica, in collaborazione con il MIUR ( Ministero dell’ Istruzione dell’università e della Ricerca), l’ASI ( l’agenzia spaziale italiana) e l’INFN ( Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) , per informare, sensibilizzare con la voce di scienziati, filosofi, giornalisti ed esperti per rispondere alle domande : “ Come possiamo fare per salvare il mare, la terra, il cielo?”

 

In questa settimana speciale WWF travel promuove un turismo naturalistico e responsabile, per sensibilizzare tutti alla salvaguardia dell’ambiente, dove è possibile viaggiare, scoprire , esplorare in modo sostenibile e che il turismo possa essere una risorsa a tutela della Natura e che le persone siano informate e sensibili. Che i giovani, i bambini capiscano che cosa significa proteggere le biodiversità.

Noi siamo l’ambiente che viviamo.

WWF TRAVEL propone così dei viaggi di conoscenza in campi estivi, con Oasi Stay per far fare ai più giovani esperienze nelle oasi italiane; propone Tour Natura per viaggi iconici, di conoscenza, sulle tracce di animali in pericolo di estinzione, habitat a rischio o semplicemente patrimoni naturali da visitare e salvaguardare.

Gaetano Benedetto, direttore generale WWF ci dice che: “ Il turismo può essere un alleato della conservazione della natura. Non solo può aiutare a finanziare in modo diretto i progetti di tutela, ma crea reddito per le comunità locali, diventando una motivazione aggiuntiva nella difesa del capitale naturale. Per il WWF una visita corrisponde ad una esperienza, ad un momento educativo e che aiuta  a crescere” sottolinea  Antonio Canu presidente di WWF Travel : “Un turismo responsabile e in crescita-8 miliardi di visite ogni anno nelle aree protette del Pianeta, possono fare la differenza.” Continua Gianluca Mancini direttore di WWF Travel : “ ci interessa educare e per accogliere le richieste ci siamo strutturati e organizzati, stipulando accordi di partnership con operatori riconosciuti , per essere pronti ad offrire esperienze in Italia e nel mondo

Susanna Messaggio

Susanna Messaggio

Editor in chief, Beyond PR

LA MEDICINA DELLA BELLEZZA BRILLA CON PERSONALITA’

Dianova alla Milano Marathon 2018: in corsa verso l’autonomia