close
Numeri record per la Design week tra turismo eccellenze e business

Numeri record per la Design week tra turismo eccellenze e business

Design Multisensoriale al Fuorisalone con My Fragrances

La 57ma edizione del Salone del Mobile ha messo a segno numeri di successo su un doppio binario: affluenza e business: 434.509 presenze in 6 giorni, provenienti da 188 paesi con un + 26%  rispetto al 2017. Non solo vetrina di prodotto ma anche business e pertnership. 1.841 espositori, di cui il 27% da 33 paesi, suddivisi tra Salone Internazionale del Mobile, Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, Euro Cucina e Salone Internazionale del Bagno. A questi si aggiungono i 650 designer under 35 del Salone Satellite.

Se  i dati sull’affluenza fanno esultare, è bene ricordare la costellazione di eventi fuori-Salone che hanno trasformato Milano in una capitale capace di creare ed esportare eccellenza in tutto il mondo. Ogni giorno  un’esplosione di eventi, installazioni, anteprime, inaugurazioni, con l’obiettivo di  lanciare nuove sfide per il Made in Italy.  “La Milano Design Week è la settimana più importante per tutto il mondo del design – afferma Monica Giacopelli, Chief Operating Officer di My Fragrances – e il nostro progetto, nella sua totalità, propone un concetto innovativo di relax e di piacere assoluto che unisce i benefici dei profumi a veri e propri elementi di design”. Il brand di fragranze d’ambiente e cosmetica Bio My Fragrances (www.myfragrances.it)    ha organizzato durante il Salone del Mobile una settimana di eventi nel proprio spazio di corso Garibaldi 36 di Milano.

 

L’idea di  un percorso multisensoriale nello showroom Milanese attraverso tre aree ha avuto successo, attirando turisti, personaggi del mondo dello spettacolo come Susanna Messaggio, l’artista Ludmilla Radchenko che esponeva presso lo Galleria di via Solferino “Robertaebasta”, ma anche Katia Noventa e Marina Perzy.

Un vero e proprio percorso da esplorare  fatto con  le linee cosmetiche naturali e bio certificate My Fragrances, attraverso  nicchie  più legate allo spirito della settimana del design: grazie alla partnership  con il brand di arredamento belga Cacoon World (http://www.cacoonworld.com/it/), e  le sue  amache sospese, i visistatori hanno potuto apprezzare inediti elementi  di design da appendere dedicati al relax e alla natura. Presente anche l’artista savonese Carlo Sipsz, pittore, scultore e ceramista,  con due opere di design in ferro con inserti in  ceramica, ma anche percorsi olfattivo associati all’Interior design: il benessere non passa soltanto dalla vista, ma è estremamente legato all’olfatto, il senso che più di tutti ci riporta ai ricordi e all’inconscio.

My Fragrances in occasione del Salone del Mobile ha stretto una partnership con il brand di make up naturale puroBIO cosmetics (www.purobiocosmetics.it) ospitando  una make-up artist che, su appuntamento,ha messo a disposizione degli ospiti la sua esperienza con consigli e prove pratiche di trucco con prodotti esclusivamente naturali e Bio Certificati. My Fragrances è un’azienda italiana il cui core business nasce con le fragranze naturali per la casa e si evolve in una linea cosmetica Bio certificata. “Siamo in continua evoluzione – dice Mariagrazia Diano, Product and Communication Manager di My Fragrances – e lavoriamo a progetti ambiziosi e fortemente qualitativi sostenendo sempre i tre elementi forti del nostro brand: la qualità, il design e il made in Italy. Sempre più spesso si sente parlare di comfort come di benessere multisensoriale e, proprio in quest’ottica, My Fragrances deve perseguire il benessere senza dimenticare nessuno dei cinque sensi ed è proprio nel perfetto equilibrio tra funzionalità ed estetica che vive il benessere”.

 

( Nelle foto Susanna Messaggio con Claudio Poggio A.D My fragrances,  Camilla Radchenko, Katia Noventa, Monica Giacopelli e Maria Grazia Diano)

 

Elisa Stefanati

Elisa Stefanati

Managing Editor, giornalista, psicologa e psicoterapeuta

Tono muscolare e movimento: l’azione della tossina botulinica

La Cucina dei Saperi: nutraceutica in tour