Grande successo per il Medical Village al Museo della Scienza e Tecnologia 

La sfida era coinvolgere i milanesi in una due giorni di visite mediche, prevenzione, sport e benessere e a giudicare dai risultati questa sfida Milano Taking Care sembra proprio averla vinta: sono state 3.600 le persone che lo scorso weekend hanno animato le Cavallerizze del Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, teatro della prima edizione Milanese di TCS, la Biennale della Salute e dello Sport.

“L’obiettivo di Milano Taking Care”,  spiega Federica Miraglia, ideatrice della Biennale della Salute e dello Sport, di cui MTC fa parte, “è quello di riportare nelle agende delle persone concetti quali prevenzione e benessere.  Gli elementi vincenti di questa iniziativa sono la gratuità dei servizi medico sanitari e l’informalità dell’approccio con cui i cittadini possono rivolgersi ai medici perché il nostro intento è parlare di prevenzione senza medicalizzare la vita della gente”.

Un ricco e variegato programma con show coking, 45 incontri tematici, attività per i più piccoli, allenamenti live e centinaia di consulenze e screening gratuiti con gli oltre 40 partner che ha raccolto il plauso dell’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, arrivato allo spazio delle Cavallerizze per l’inaugurazione di Milano Taking Care. “Un evento bello, importante ed efficace su una tematica che è la tematica del futuro: la prevenzione”, è stato il commento dell’assessore Gallera. “La prevenzione non sono solo gli screening, che ormai sono entrati nella mentalità comune, ma è anche un corretto stile di vita: una sana alimentazione e fare attività sportiva regolarmente, valori in cui noi crediamo molto come amministrazione”, gli ha fatto eco l’assessore allo Sport e Turismo del Comune di Milano Roberta Guaineri:  “Questa iniziativa spero venga diffusa a livello nazionale perché fare prevenzione vuol dire ridurre i costi della sanità e dare la possibilità ai medici di dedicarsi maggiormente a chi ha patologie gravi”.

MTC Salute ha offerto uno spazio di incontro, divertimento e sperimentazione, un format ad oggi unico nel suo genere. Negli stand del MedicalVillage i Milanesi hanno potuto accedere gratuitamente a consulenze e screening:dalla visita preventiva odontoiatrica alla misurazione della glicemia, ma anche esami audiometrici con i professionisti partner di Signia, spirometria e monitoraggio cardiaco. In occasione della giornata mondiale dell’enuresi (28 maggio), problema che interessa un bambino su 5 e il 2% degli adulti, a MTC siè parlato anche di questo disturbo con il dottor AntonioD’Alessio, chirurgo urologico pediatrico,e di celiachia con la merenda di Giusto Giuliani nella settimana dedicata a questa patologia.

Nel Kids village  i consigli della nutrizionista Caterina Cellai del Centro di Medicina e Chirurgia Estetica Juneco City Life di Milano, mentre la dottoressa Maria Grazia Baietti, specialista in ostetricia e ginecologia del Centro Medico Sempione di Milano, ha  spiegato il variegato mondo dello screening prenatale e gli esperti di Famicord parlano della conservazione delle cellule staminali cordonali.

Tanti i testimonial dell’evento, da Licia Colò a Chef Rubio e Tessa Gelisio.