Palco Healthytude

Sino a domenica il The Mall di Porta Nuova si trasforma in polo del benessere con un ricco programma di eventi e conferenze per celebrare un settore che dal 2015 è cresciuto a livello globale del 6.4%

Taglio del nastro stamane nello spazio The Mall, nel cuore del design district di Porta Nuova, per Healthytude, la healthweek dedicata a eventi, incontri e workshop, lezioni con esperti delle diverse discipline in compagnia di ospiti d’eccezione, grandi esposizioni ed esibizioni sportive per adulti e bambini, con il supporto e coinvolgimento di importanti realtà come Axa Italia, Bayer, Juul Labs e Skinius. E poi massaggi e yoga, food & beverage, pet therapy, ricerca scientifica e “gamification” della salute e delle terapie.

Ad inaugurare l’evento erano presenti Michele Budelli CEO Fandango Club, Enrico Gherlone Presidente del Comitato Scientifico di Healthytude e Rettore dell’Università Vita-Salute San Raffaele, Sergio Dompé Vicepresidente di Assolombarda e Donato Iacovone Mediterranean Managing Partner di EY.

La manifestazione, nata da un’intuizione di Campus Fandango Club e EY e sostenuta dal Gruppo San Donato incarna il concetto di benessere in tutte le sue molteplici espressioni: dalla salute alla serenità mentale, dall’alimentazione allo sport o il tempo libero, dalla prevenzione alla nutrizione, dal lifestyle all’hi-tech, sino alla salvaguardia dell’ambiente.

Healthytude intende dar voce a uno dei settori più vivaci e in salute dell’economia, con prospettive di crescita interessanti nei prossimi due anni”, spiega Michele Budelli, Ceo di Campus Fandango Club, “Il benessere e la salute rappresentano la prima voce di spesa degli italiani ma, nonostante queste premesse, non esisteva un evento di riferimento per appassionati, istituzioni, aziende sanitarie che operano nell’ambito del wellness. Da qui l’idea di Healthytude, che celebra l’attitudine allo stare bene nella sua più ampia accezione”.

Lezione Healthytude

A The Mall imprese, aziende ed esperti del settore si sono confrontati per la crescita del comparto.

Oggi la Sanità pubblica è pressata tra la necessità di contenere la spesa e quella di far fronte a una domanda di salute crescente”, dichiara Donato Iacovone, Amministratore Delegato di EY in Italia e Managing Partner dell’area Mediterranea, “Abbiamo stimato che nei prossimi anni la spesa sanitaria complessiva crescerà a un tasso annuo del 2,2%. In particolare, nel 2024, la spesa pubblica raggiungerà i 124 miliardi di euro, con un incremento annuo dell’1,3%, mentre la spesa privata aumenterà del 4,4% arrivando a toccare i 56 miliardi, di cui 50 solventi, 4 di assicurazioni private e 2 di fondi sanitari integrativi. Il settore della salute e del benessere” continua Iacovone “si trova ad affrontare nuove importanti sfide. Occorre quindi un nuovo modello di salute che faciliti la collaborazione tra tutti gli attori dell’ecosistema e migliori la qualità della salute in modo sostenibile e accessibile, facendo leva sul potenziale dei dati e delle nuove tecnologie, con la persona e il suo benessere al centro”.

Allenamento Helathytude

 Il programma completo  dell’evento è su www.healthytude.it