Borgo Pilotti Beauty Clinic Hotel & Spa è una struttura dotata di apparecchiature all’avanguardia e dove lavorano professionisti competenti

È ormai partito il conto alla rovescia che porterà all’apertura, a settembre, della Beauty Spa di Borgo Pilotti Beauty Clinic Hotel & Spa di Penna San Giovanni (Mc). È infatti stata da poco presentata l’equipe medica che opererà all’interno di questa struttura. «Il ventaglio di interventi che proponiamo è molto ampio: mastoplastica additiva e riduttiva, blefaroplastica, mentoplastica, otoplastica, rinoplastica, lifting facciale, liposcultura, gluteoplastica e lifting di cosce e braccia», illustra Gabriele Mammana, direttore sanitario di Borgo Pilotti Beauty Clinic Hotel & Spa.

La massima sicurezza è assicurata non soltanto da una sala operatoria fornita di apparecchiature all’avanguardia, ma anche da percorsi di sterilizzazione. Perché si dovrebbe scegliere di sottoporsi a un ritocchino in un hotel? «In una struttura come la nostra», prosegue Mammana, «si ha la possibilità di rimanere anche dopo l’intervento, potendo far affidamento, 24 ore su 24, su personale qualificato, quali medici, infermieri e anestesisti, che all’occorrenza si mettono all’opera per far fronte a qualsiasi necessità. Durante la fase post operatoria, poi, il monitoraggio è quotidiano. Chi lo desidera, può trascorrere a Borgo Pilotti Beauty Clinic Hotel & Spa anche la convalescenza, vivendo questo momento all’insegna della tranquillità e del rispetto della privacy».

Una suite di Borgo Pilotti Beauty Clinic Hotel & Spa

A Borgo Pilotti Beauty Clinic Hotel & Spa è possibile prendersi cura di sé con trattamenti di medicina estetica e sottoponendosi a programmi di prevenzione studiati per monitorare lo stato di salute e benessere. In particolare, la struttura offre: check-up completo donna, check-up completo uomo, check-up preventivo donna, check-up preventivo uomo, check-up base, check-up allergie, test stress ossidativo, esami tiroidei. Inoltre, nutrizionisti, biologi ed esperti in medicina funzionale della struttura elaborano piani alimentari personalizzati e programmi di nutritional coaching.

«La nostra convinzione», aggiunge Corrado Pilotti, fondatore del progetto e direttore generale di Borgo Pilotti Beauty Clinic Hotel & Spa, «è che i pazienti debbano poter ricevere un servizio e un’assistenza completi, che preveda l’impiego delle migliori capacità professionali e che offrano anche comfort. Da qui l’idea di creare una struttura con 12 camere e suite a disposizione di chi vuol fare un semplice check-up, di chi desidera sottoporsi a un trattamento di chirurgia estetica o di chi, più semplicemente, non vede l’ora di rilassarsi nella nostra Spa e di visitare le bellezze delle Marche».

Le Marche sono una regione tutta da scoprire e ricca di suggestioni. È in questo meraviglioso territorio che, secondo la leggenda, la Sibilla prediceva il futuro a negromanti e cavalieri che da tutta Europa salivano sul Monte Vettore. Luoghi incantati immersi in un ambiente incontaminato e che sono un vero Eldorado per appassionati di fotografia e amanti degli sport all’area aperta (parapendio, deltaplano, rafting, canoa, kayak, equitazione, trekking).

A meno di un’ora di macchina da Borgo Pilotti si trovano poi le Lame Rosse di Fiastra: un paesaggio splendido, che ricorda i canyon delle Montagne Rocciose. Scenari che incantano nel periodo caldo, ma che non sono da meno quando il sole si riflette sul manto nevoso con le ciaspole o gli sci ai piedi per vivere i Monti Sibillini al massimo anche in inverno.

Uno scorcio dei Monti Sibillini

In estate, sono il Parco del Conero e le sue calette incontaminate a diventare protagoniste grazie all’alta qualità del mare (5 bandiere blu), un porto turistico e numerose aziende vitivinicole. Nelle vicinanze di Penna San Giovanni, il piccolo borgo che conta poco più di mille abitanti vicino a Borgo Pilotti non mancano i luoghi da visitare. C’è il Teatro Flora, in stile barocco, completamente realizzato in legno, e le abbazie di San Ruffino e Fiastra, con il suo museo della civiltà contadina. Ci sono poi il suggestivo castello Pallotta a Caldarola e il prezioso polittico dei fratelli Crivelli nella chiesina di San Martino, la collegiata di San Genesio, che si affaccia sulla piazza principale del paese, il teatro romano di Falerone e il Museo del cappello di Montappone, eccellenza marchigiana.

In una terra così particolare, dove in meno di un’ora si passa dai 2.000 metri del Monte Vettore al mare, anche la gastronomia è variegata: è cucina di mare con le paranze dei porti di Fano, Senigallia e San Benedetto del Tronto, ma anche di montagna, di profumatissimi tartufi e di vini pregiati. Infine, non manca la possibilità di fare un po’ di shopping nei numerosi outlet di abbigliamento e accessori della Regione per tornare alla vita di tutti i giorni davvero rigenerati.