Family health, attività formative ed intrattenimento a Parco Novegro per la fiera delle famiglie

Il grande successo di Bimbinfiera, manifestazione fieristica dedicata alle famiglie, è stato confermato anche durante questa 55esima edizione, sia grazie alla notevole partecipazione che per la varietà delle tematiche affrontate durante questa due giorni: dalla salute al benessere, dalla sicurezza alla gravidanza ed al parto,  fino ad arrivare al gioco e all’intrattenimento. Bimbinfiera anno dopo anno viene scelta come occasione di arricchimento da genitori, futuri genitori e nonni ed è ormai ufficialmente un punto di riferimento nell’educazione e nella diffusione di informazioni su quanto orbita attorno alla nascita e alla crescita del bambino. Particolare attenzione è stata fatta in questa edizione al tema della salute e si è deciso di declinarlo in diversi modi così da fornire un panorama quanto più ampio ed esaustivo relativamente ai macroargomenti sui quali i genitori sentono il bisogno di essere informati.

La ‘Via della Salute’ by Susanna Messaggio  ha creato l’occasione per una riflessione sulla prevenzione dell’obesità, come patologia da curare e non come inestetismo, un’awarness che il progetto nazionale di lotta all’obesità denominato  Obe-City,  curato da SG Company con la collaborazione di Medtronic, porterà avanti nel 2020 e 2021 attraverso un roadshow in numerose città italiane come milano, Napoli, Bologna, Bari e Roma. A Bimbinfiera si è parlato con Medela di allattamento al seno e dei benefici che questo comporta nella relazione madre-neonato e nello sviluppo del bambino grazie all’apporto nutrivo specifico del latte materno.

Sempre di alimentazione, in questo caso della fase di svezzamento, si è discusso con l’API, l’associazione pescicoltori italiani. E’ stata questa l’occasione di spiegare ai genitori le proprietà nutrizionali di alcune tipologie di pesce azzurro e di alcuni prodotti ittici e  di informarli sull’altissimo livello di digeribilità di pesci quali la trota, l’orata e il branzino, grazie alla partecipazione di Api (Associazione Piscicoltori Italiani).

test e frequenze suoni (2)

La ‘Via della Salute’ by Susanna Messaggio passa anche dalla prevenzione della perdita dall’udito e consegna a Signia-Sivantos, top-brand internazionale nella produzione di apparecchi acustici, il compito di educare ed informare i partecipanti alla fiera sull’importanza della prevenzione dei problemi del sistema uditivo. Il tema è rilevante: a stabilirlo i dati: 280 Milioni di  persone  nel mondo, soffrono di problemi d’udito, e circa 8 milioni quelli nel nostro paese. (Fonte OMS).  50 anni è l’età che vede insorgere  generalmente i primi problemi di presbiacusia, e superati i 65 anni i problemi a carico dell’udito  diventano più frequenti. Dipende dall’età, ma non solo…Oltre all’ipoacusia (calo dell’udito) legata all’età, che è detta appunto presbiacusia, esistono altri fattori di rischio che possono contribuire alla perdita dell’udito. Quelli più significativi sono i fattori ereditari, il fumo, l’abuso di determinati farmaci, l’ipertensione e l’aterosclerosi. Un’ulteriore causa è stata individuata nell’esposizione al rumore, qualora sia protratta nel tempo. In questo caso, è appropriato parlare di danno da rumore.

test e frequenze suoni (1)

Eseguire un test dell’udito è molto semplice, veloce ed indolore, come ha spiegato Viviano Bertoni audioprotesista partner di Signia in quest’intervista:

Bimbinfiera si è conclusa con un bilancio molto positivo e questo pone delle solide basi per una prossima edizione altrettanto riuscita.