Il tour virtuale per le scuole lombarde  organizzato dal Comitato Regionale per le Comunicazioni  

La Media Education ai tempi del Coronavirus: il tour virtuale per le scuole lombarde  organizzato dal Comitato Regionale per le Comunicazioni andato in scena “virtuale” dal 6 al 29 maggio. Oltre 250 studenti del Liceo Nervi Ferrari distribuiti in undici incontri, hanno seguito online lezioni su fake news e disinformazione, cyberbullismo, reputazione digitale e uso responsabile dei media, con un corpo docente di rilievo. L’iniziativa,  ha precisato la Presidente del Corecom, avv. Marianna Sala, s’inserisce nel programma di media education in pieno svolgimento nelle scuole superiori di tutta la Regione. “Esordio a Milano il 7 aprile a Milano, con una lezione tenuta dallo scrittore Premio Strega Paolo Giordano – precisa Marianna Sala – E poi Como, Lecco, Lodi, Varese e a seguire tutte le altre province lombarde, con un corpo docente di altissimo profilo. Il 29 Maggio l’incontro Valtellinese ha concluso il ciclo con una lezione moderata da  Susanna Messaggio psicopedagogista ed educatrice. Tra i relatori il dottor Claudio Savaresi (responsabile dell’Unità di Oculistica del Policlinico San Marco, struttura bergamasca del Gruppo San Donato) intervenuto sul tema “I danni visivi da luce blu degli smartphone”  e le psicoterapeute Elisa Stefanati dell’Ospedale Quisisana di Ferrara sul tema “L’uso responsabile delle immagini nell’era della vetrinizzazione dei media e la psicoterapeuta EMDR  Anna Rita Verardo intervenuta sul legame tra esposizione alle immagini e forme di aggressività. (Di seguito le interviste a due dei relatori il dott Claudio Savaresi e la dott.ssa Isabel Fernandez)

 Il Corecom da anni svolge i suoi corsi dentro le scuole lombarde. Quest’anno, l’iniziativa rischiava di saltare, a causa dell’emergenza coronavirus. “Riteniamo che la media education sia fondamentale nella formazione dei ragazzi – aggiunge la Presidente Sala – Comprendere il fenomeno della comunicazione attraverso i media e imparare a usare Internet in modo responsabile sono strumenti essenziali per i cittadini del futuro. Per questo il Corecom ha deciso di salvare il corso, proponendolo nella modalità on line”. Una decisione che si è rivelata opportuna, a giudicare dall’elevato numero delle adesioni che il corso ha fatto registrare in tutta la Lombardia. L’evento si è tenuto presso la sede di SG Company, principale player nella comunicazione integrata Live & Digital, un’occasione per fare il punto con il Chairman & Ceo Davide Verdesca  su come, grazie alla tecnologia, gli eventi evolveranno in una direzione sempre più “phygital” ovvero fisici e digitali.